Benvenuto nel sito del Consiglio Regionale del Veneto


Link di salto: Vai alla Navigazione principale - Vai ai Contenuti - Vai alla ricerca

atti ispettivi

Contenuti: Interrogazione a risposta immediata n. 551 - 10^ legislatura
COREVE

CONSIGLIO REGIONALE DEL VENETO
DECIMA LEGISLATURA


INTERROGAZIONE A RISPOSTA IMMEDIATA N. 551

TRATTE VICENZA-TREVISO E UDINE-VENEZIA: QUALI AZIONI INTENDE INTRAPRENDERE LA REGIONE VENETO CON RETE FERROVIARIA ITALIANA (RFI) PER RISOLVERE I DISAGI PROVOCATI AI PENDOLARI DAI CONTINUI RITARDI DEI TRENI, CON CONSEGUENTE PERDITA DELLE COINCIDENZE?

presentata il 15 marzo 2018 dal Consigliere Conte




Premesso che:
- il treno regionale n. 5661 della tratta Vicenza-Treviso parte alle ore 6:14 e dovrebbe arrivare a destinazione alle 7:22; detto treno arriva all’ultima fermata di Paese verso le 7:10 e pur lasciandola in orario alle 7:14 sul percorso verso Treviso rallenta per non arrivare in anticipo;
- se il predetto treno arrivasse puntuale, gli utenti che proseguono verso Venezia, potrebbero prendere il treno regionale veloce n. 2441 della tratta Udine-Venezia che parte da Treviso alle 7:23;
- quanto succitato non accade: il più delle volte si scende dal primo treno a Treviso, che arriva con qualche minuto di ritardo, senza riuscire a prendere l’altro in partenza alle 7:23 da Treviso, che chiude le porte e parte puntuale;
- a Treviso il successivo treno regionale, n. 11009 della tratta Udine-Venezia delle ore 7:36, arriva e parte sempre con 5/10 minuti di ritardo; anche dopo la fine dei lavori di riqualificazione della stazione di Conegliano;
- i pendolari che viaggiano da Treviso verso Venezia sul predetto treno regionale n. 11009, e che scendono lungo le fermate della tratta, vivono un grande disagio perché sono costretti a raggiungere il posto di lavoro anche con più di mezz’ora di ritardo;- il treno regionale veloce n. 2441 della tratta Udine-Venezia che parte, sempre puntuale da Treviso alle 7:23, in quanto ha in coda il treno Frecciarossa n. 9791 delle ore 7.30 proveniente da Udine e diretto a Milano centrale, non consente la coincidenza con il treno n. 5661 della tratta Vicenza-Treviso.
Tutto ciò premesso il sottoscritto consigliere
chiede alla Giunta regionale

quali azioni intenda intraprendere con Rete Ferroviaria Italiana (RFI) per far in modo che i disagi provocati dai ritardi dei treni vengano risolti ponendo in effettiva coincidenza i due mezzi suddetti (n. 5661 - n. 2441) alla stazione di Treviso, cambiando il marciapiede del Frecciarossa n. 9791 delle 7:30 oppure facendo anticipare la partenza, di qualche minuto, del treno n. 5661 tratta Vicenza-Treviso.


SOMMARIO

menù di sezione:


Link di salto: Torna su - Torna alla Navigazione principale - torna ai Contenuti - Vai alla ricerca
showSondaggio:true valutaParametroOnline:false direttaRefresh:30000
nodo 1