Benvenuto nel sito del Consiglio Regionale del Veneto


Link di salto: Vai alla Navigazione principale - Vai ai Contenuti - Vai alla ricerca

atti ispettivi

Contenuti: Interrogazione a risposta immediata n. 571 - 10^ legislatura
COREVE

CONSIGLIO REGIONALE DEL VENETO
DECIMA LEGISLATURA


INTERROGAZIONE A RISPOSTA IMMEDIATA N. 571

LA LOGISTICA COLPISCE ANCORA: REALE E CONCRETO RISCHIO DI LICENZIAMENTO COLLETTIVO PER 38 LAVORATORI DELLE SEDI OPERATIVE DELLE PROVINCE DI PADOVA, TREVISO E VERONA DELLA FEDEX ITALIA SRL. LA GIUNTA REGIONALE INTERVENGA!

presentata il 24 aprile 2018 dal Consigliere Ruzzante



Premesso che:
- si apprende della procedura di licenziamento collettivo per riduzione di personale recentemente avviata dalla FedEx Italia S.r.l.;
- il licenziamento in discorso riguarda ben 315 lavoratori delle filiali operative italiane; più precisamente, per quel che concerne il territorio regionale, il previsto licenziamento coinvolge 12 addetti della filiale di Legnaro (PD), 13 addetti della filiale di San Giovanni Lupatoto (VR) e 13 addetti della filiale di Nervesa della Battaglia (TV), per un totale di 38 addetti che, in larghissima parte, rivestono la qualifica professionale di “Couriers” (corrieri).
Risulta che:
- a seguito dell’acquisizione di TNT Corporate da parte di FedEx, avvenuta nel 2016, quest’ultima ha deciso nel 2018 di mutare la ragione sociale da FedEx Europe Inc. a FedEx Italia S.r.l.;
- l’acquisizione di TNT era funzionale all’incremento di efficienza e competitività, percorso che però oggi è conseguito attraverso la riorganizzazione delle sedi operative di FedEx (chiusura di 24 filiali su 36) e la procedura di licenziamento collettivo per esubero del personale.
Considerato che:
- tra il 2012 e il 2014 il volume d’affari della logistica in Unione europea è cresciuto del 9,3% transitando da 878 a 960 miliardi di euro, segno della particolare profittabilità e redditività del settore;
- a fronte di tali dati colpisce negativamente l’esigenza di pervenire alla razionalizzazione e al recupero dei costi sulla pelle dei lavoratori, categoria che, nel caso di specie, è in preponderanza costituita da soggetti che rivestono la qualifica di “corrieri”, cioè coloro che si occupano di far circolare la merce, elemento centrale del capitale e della produzione aziendale.
Tutto ciò premesso il sottoscritto consigliere
interroga la Giunta regionale

per sapere con riferimento ai fatti sopra esposti come intenda attivarsi a difesa dei livelli occupazionali e a tutela dei lavoratori delle sedi operative in territorio regionale di FedEx Italia S.r.l..


SOMMARIO

menù di sezione:


Link di salto: Torna su - Torna alla Navigazione principale - torna ai Contenuti - Vai alla ricerca
showSondaggio:true valutaParametroOnline:false direttaRefresh:30000
nodo 1