Benvenuto nel sito del Consiglio Regionale del Veneto


Link di salto: Vai alla Navigazione principale - Vai ai Contenuti - Vai alla ricerca

atti ispettivi

Contenuti: Interrogazione a risposta scritta n. 93 - 10^ legislatura
COREVE

CONSIGLIO REGIONALE DEL VENETO
DECIMA LEGISLATURA


INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA N. 93

LA GIUNTA REGIONALE PUÒ MODIFICARE A PIACIMENTO DEL COMUNE DI PORTOGRUARO UN BANDO CON RISORSE EUROPEE?

presentata il 3 dicembre 2015 dai Consiglieri Negro, Casali, Bassi e Conte



Premesso che:
- il 5 agosto 2014 con DGR. n. 1420 la Giunta regionale approva due bandi pubblici per interventi finanziabili con risorse del Fondo per lo Sviluppo e la Coesione (FSC) 2007-2013;
- il 29 dicembre 2014 con DGR. n. 2654 (BUR n. 17 del 17 febbraio 2015) Programma Attuativo Regionale del Fondo per lo Sviluppo e la Coesione – PAR FSC Veneto 2007-2013. Asse 5 Sviluppo locale – Linea di intervento 5.3; “Riqualificazione dei centri urbani e della loro capacità di servizio”. Individuazione degli interventi finanziabili ex DGR n. 1420/2014, viene recepita e pubblica la graduatoria.
Considerato che:
- alla DGR. n. 2654/2014 ALLEGATO B, Interventi ammessi con riserva, con Titolo Intervento “interventi di attuazione del P.U.T. – Nuove aree di sosta tra via Valle e via Pio X”; Soggetto attuatore e beneficiario “Comune di Portogruaro”;
Motivi della riserva “Ammissibilità subordinata alla valutazione del piano economico-finanziario del progetto, presentato a seguito di richiesta di integrazioni istruttorie, sul quale dovrà esprimersi il Nucleo regionale di Valutazione e Verifica degli investimenti pubblici (NUVV)”, Contributo FSC richiesto “1.000.000,00”;
- come previsto nell’Allegato B della DGR n.1420/2014, le opere oggetto di contributo rientrano tra le seguenti tipologie: arredo urbano, sistemazione delle pavimentazioni pertinenti alle aree di intervento, sistemazione di parcheggi funzionali all’accesso all’area d’intervento e riqualificazione di percorsi ciclopedonali tra le aree di sosta e il centro urbano, realizzazione di aree verdi;
- la nuova amministrazione del Comune di Portogruaro ha dichiarato anche a mezzo stampa di voler fare interventi in luoghi diversi da quelli previsti nella assegnazione dei Bandi FSC, tra cui in una delle due più importanti zone verdi del centro urbano di Portogruaro diminuendone di fatto la superficie.
Tutto ciò premesso e considerato, i sottoscritti Consiglieri regionali
interrogano la Giunta regionale

per sapere:
1) se è possibile riassegnare ad altro intervento per lo stesso beneficiario, il contributo derivante da un bando con fondi europei e con relativa specifica graduatoria;
2) se è possibile, su un bando con contributi europei che prevede riqualificazione urbana e realizzazione di zone verdi, poter autorizzare e contribuire alla urbanizzazione di zona verde.


SOMMARIO

menù di sezione:


Link di salto: Torna su - Torna alla Navigazione principale - torna ai Contenuti - Vai alla ricerca
showSondaggio:true valutaParametroOnline:false direttaRefresh:30000
nodo 1