Benvenuto nel sito del Consiglio Regionale del Veneto


Link di salto: Vai alla Navigazione principale - Vai ai Contenuti - Vai alla ricerca

atti ispettivi

Contenuti: Interrogazione a risposta scritta n. 365 - 10^ legislatura
COREVE

CONSIGLIO REGIONALE DEL VENETO
DECIMA LEGISLATURA


INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA N. 365

I COMPENSI DEI COMMISSARI NOMINATI NEGLI ENTI REGIONALI RISPETTANO LA NORMATIVA VIGENTE?

presentata il 18 gennaio 2017 dai Consiglieri Negro, Bassi, Conte e Casali



Premesso che:
- con successive DGR e decreti del Presidente della Giunta regionale sono stati nominati direttamente in Enti regionali, come ad esempio Ater e Esu, CDA o in alternativa Commissari unici per una durata temporale normalmente indicata all’interno del dispositivo stesso;
- le normative vigenti di riferimento sia a livello nazionale sia a livello comunitario prevedono il divieto di conferimento d’incarichi dirigenziali a soggetti in quiescenza o in determinati casi la possibilitÓ di svolgere l’incarico senza nessun compenso, quindi a titolo gratuito, per l’amministrazione pubblica.
Considerato che durante l’anno 2015 e 2016 la Giunta regionale e il Presidente della Giunta regionale hanno provveduto a conferire incarichi, come meglio evidenziato in premessa.
Tutto ci˛ premesso e considerato, i sottoscritti Consiglieri regionali
interrogano la Giunta regionale

per sapere se i compensi dei soggetti nominati nei CDA o le nomine dei Commissari unici di Enti regionali, sono rispondenti alla vigente normativa sugli incarichi negli enti pubblici.


SOMMARIO

menù di sezione:


Link di salto: Torna su - Torna alla Navigazione principale - torna ai Contenuti - Vai alla ricerca
showSondaggio:true valutaParametroOnline:false direttaRefresh:30000
nodo 1