Benvenuto nel sito del Consiglio Regionale del Veneto


Link di salto: Vai alla Navigazione principale - Vai ai Contenuti - Vai alla ricerca

atti ispettivi

Contenuti: Interrogazione a risposta scritta n. 567 - 10^ legislatura
COREVE

CONSIGLIO REGIONALE DEL VENETO
DECIMA LEGISLATURA


INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA N. 567

ALL’AZIENDA OSPEDALIERA DI VERONA TAGLIATE QUASI UN MILIONE DI EURO DI SPESE PER IL PERSONALE. LA GIUNTA REGIONALE INTENDE REVOCARE I TAGLI E RIPORTARE IL TETTO DI SPESA AI LIVELLI PRECEDENTI?

presentata il 3 aprile 2018 dai Consiglieri Salemi, Negro, Bassi e Giorgetti




Premesso che:
- l’Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata (AOUI) di Verona, costituita dai presìdi dell’Ospedale Borgo Trento e Ospedale Borgo Roma, è un’azienda di servizi sanitari di rilievo nazionale e di alta specializzazione, con un numero di dipendenti che supera le 5.000 unità tra personale medico ospedaliero, universitario, infermieristico, operatori sanitari, personale tecnico/ professionale e personale amministrativo;
- la presenza della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell'Università degli Studi di Verona, con cui l'Azienda lavora d'intesa e in stretta sintonia, consente un perfetto connubio tra assistenza, didattica e ricerca e garantisce l’innovazione e l’aggiornamento costante dei processi diagnostici e terapeutici;
- nel corso degli anni l’AUOI di Verona ha sviluppato attività di eccellenza e si è vista riconoscere 40 centri regionali specializzati afferenti a 19 specialità cliniche, oltreché 31 centri per il riconoscimento delle malattie rare. Conseguita nel 2002 la Certificazione ISO 9001:2008, l’AUOI di Verona ha ottenuto anche per il biennio 2018-2019 massimi riconoscimenti e menzioni speciali dall’Istituto Superiore di Sanità per la qualità delle cure in alcuni suoi servizi;
- il programma nazionale esiti 2016, di recente presentato e reso pubblico, consente inoltre di verificare che nella misurazione del grado di performance Verona risulta al primo posto tra le Aziende Ospedaliere nella maggior parte degli ambiti oggetto di valutazione;
- le attività assistenziali registrano nell’ultimo quadriennio testato (2013-2017) un trend di crescita costante; si elencano di seguito i principali dati relativi al 2017:
- ricoveri ordinari: 49.493 unità;
- DGR di alta complessità: 7.500 unità;
- DGR di alta complessità extraregione: 1988 unità;
- interventi chirurgici: 39.753 unità;
- prestazioni di specialistica ambulatoriale: 4.982.610 unità;
- % pazienti provenienti da altre Regioni: 16,1%;
- il numero dei dipendenti nel corso del quadriennio già citato (2013-2017) è rimasto sostanzialmente stabile, fatta eccezione per il personale amministrativo che conferma un trend in forte riduzione. Per quanto riguarda, nello specifico, il personale sanitario, si è passati dalle 3.391 unità del 2016 alle 3.387 unità del 2017. In sostanza il personale sanitario, rispetto all’incremento dei volumi di attività dell’Azienda, opera in condizioni di iso-risorse;
- il provvedimento del Direttore Area Sanità e Sociale dott. Mantoan, che determina gli obiettivi di costo del personale delle Aziende Sanitarie del Veneto per il 2017 (decreto n. 1 del 10 gennaio 2017 “Disposizioni per l’anno 2017 in materia di personale del SSR con gli obiettivi di costo - anno 2017”), assegna all’AUOI di Verona, come tetto per il personale dipendente, 221.785.000 euro mentre all’Azienda Ospedaliera di Padova sono assegnati 209.949.000 euro, cui si aggiungono 24.641.000 di euro per l’Istituto Oncologico Veneto (IOV);
- il successivo analogo provvedimento per il 2018 (decreto n. 18 del 2 febbraio 2018 “Disposizioni per l’anno 2018 in materia di personale del SSR con gli obiettivi di costo anno 2018”) assegna all’AUOI di Verona, come tetto per il personale dipendente, 220.828.000 euro mentre all’AO di Padova sono assegnati 209.999.000 euro, cui si aggiungono 25.715.000 euro all’Istituto Oncologico Veneto (IOV);
- l’attivazione dell’Azienda Zero (L.R. 19/2016) ha previsto un piano assunzioni con trasferimento del personale amministrativo e medico sanitario dalle ULLS al nuovo Ente su base volontaria. Confrontando la mobilità relativa a questo provvedimento il numero di dirigenti e sanitari del comparto trasferiti dall’AO di Padova e dall’Azienda di Verona è risultato sostanzialmente identico. Pertanto il numero di operatori sanitari trasferiti dall’AOUI di Verona rispetto al numero di quelli di Padova non può giustificare la riduzione di risorse economiche subìta da Verona;
- se dunque si confrontano i dati riportati nei due decreti si evince che L’AOUI di Verona subisce una decurtazione netta di 957 mila euro. Se la motivazione del taglio fosse legata alla mobilità del personale registrata verso Azienda Zero la quota di riduzione del fondo avrebbe dovuto essere identica per Verona e Padova, mentre il confronto tra il tetto del 2017 e quello previsto per il 2018, attesta la riduzione di 957.000 euro per Verona, e l’incremento di 50.000 euro per Padova.
Considerato che Secondo i dati riportati nell’Allegato A della DGR n. 261 del 6 marzo 2018 il valore totale della produzione per l’AUOI di Verona è, nell’anno 2018, di 590.708.35 euro (di cui 451.629.567 a titolo di ricavi per prestazioni sanitarie e sociosanitarie a rilevanza sanitaria) mentre per l’AO di Padova è di 547.370.861 euro (di cui 431.013.567 a titolo di ricavi per prestazioni sanitarie e sociosanitarie a rilevanza sanitaria); la differenza tra valore e costi della produzione è - 702.980 euro per l’AUOI di Verona mentre per l’AO di Padova ammonta a - 47.884.970.
I sottoscritti Consiglieri regionali

Interrogano il Presidente della Giunta
e l’Assessore regionale alla Sanità

per sapere:
- quali sono i motivi che hanno determinato la riduzione di risorse assegnate all’Azienda Ospedaliera di Verona;
- se e come intenda provvedere al ripristino della quota relativa al tetto per il personale nel corso d’anno 2018, in modo da evitare conseguenze negative per la sicurezza dei pazienti e ripercussioni sulla qualità dell’offerta di cura garantita da servizi e reparti dell’AOUI di Verona.


SOMMARIO

menù di sezione:


Link di salto: Torna su - Torna alla Navigazione principale - torna ai Contenuti - Vai alla ricerca
showSondaggio:true valutaParametroOnline:false direttaRefresh:30000
nodo 1