Benvenuto nel sito del Consiglio Regionale del Veneto


Link di salto: Vai alla Navigazione principale - Vai ai Contenuti - Vai alla ricerca

attività di indirizzo

Contenuti: Mozione n. 334 - 10^ legislatura
COREVE

CONSIGLIO REGIONALE DEL VENETO
DECIMA LEGISLATURA


MOZIONE N. 334

NO ALLA SOPPRESSIONE DEL 2° REPARTO MANUTENZIONE MISSILI DI PADOVA

presentata il 18 aprile 2018 dai Consiglieri Donazzan e Giorgetti


Il Consiglio regionale del Veneto


PREMESSO CHE:
- a Padova ha sede il 2° Reparto Manutenzione Missili dell’Aeronautica Militare italiana;
- in detto sito sono impiegate centinaia di unità di personale tra civili e militari;
- questa base, grazie alla sua centralità territoriale, ha da sempre ricoperto un ruolo di particolare rilievo nell’attività dell’Aeronautica Militare nella nostra regione;
PREMESSO ALTRESÌ CHE:
- con la legge 31 dicembre 2012, n. 244, recante la “Delega al Governo per la revisione dello strumento militare nazionale e norme sulla medesima materia”, il Parlamento nazionale ha avviato una concentrazione del 30% delle attuali strutture operative, logistiche, formative, territoriali e periferiche del Ministero della Difesa;
- l’esercizio della delega è avvenuto con l’adozione dei due decreti legislativi n. 7 e 8 del 28 gennaio 2014, riguardanti rispettivamente la revisione dell’assetto strutturale e organizzativo delle Forze armate e quella del personale militare e civile;
- con successivi atti conseguenti è stata disposta la soppressione del 2° Reparto Manutenzione Missili di Padova entro il 2018, con rilocazione “sull’aeroporto di Treviso per razionalizzazione degli assetti di supporto”;
CONSIDERATO CHE:
- dal 2013 si sono susseguite svariate voci circa la chiusura o meno di questo presidio militare, intervallate da accelerazioni e smentite che hanno in diverse fasi preoccupato e rassicurato il personale dipendente della base;
- nei giorni scorsi i dipendenti militari e civili del 2° Reparto Manutenzione Missili di Padova sono stati avvisati circa l’intenzione del Ministero della Difesa e dello Stato Maggiore dell’Aeronautica di voler dar corso alle previsioni della soppressione del reparto, possibilmente entro l’anno in corso;
CONSIDERATO ALTRESÌ CHE:
- il territorio della Provincia di Padova ha già perso negli ultimi decenni importanti presidi dell’Aeronautica Militare (Monte Venda, Vigodarzere e Bagnoli di Sopra), alcuni dei quali divenuti in seguito strutture per l’accoglienza dei profughi;
- alla soppressione del 2° Reparto Manutenzione Missili conseguirebbe l’abbandono di un quantitativo rilevante di strutture, con molta probabilità destinate nel breve termine al degrado e all’incuria;
RITENUTO dannoso l’attuare una razionalizzazione caratterizzata fin dall’inizio da scarsa chiarezza, che rischia di generare nel giro di pochi mesi l’ennesima sacca di degrado in prossimità dal centro storico, oltre che ad una serie di disagi per il personale dipendente e di ripercussioni per l’economia reale cittadina;
tutto ciò premesso,
impegna la Giunta regionale

ad attivarsi presso il Governo italiano e lo Stato Maggiore dell’Aeronautica per scongiurare l’imminente soppressione del 2° Reparto Manutenzione Missili di Padova.


SOMMARIO

menù di sezione:


Link di salto: Torna su - Torna alla Navigazione principale - torna ai Contenuti - Vai alla ricerca
showSondaggio:true valutaParametroOnline:false direttaRefresh:30000
nodo 1