Benvenuto nel sito del Consiglio Regionale del Veneto


Link di salto: Vai alla Navigazione principale - Vai ai Contenuti - Vai alla ricerca

attività di indirizzo

Contenuti: Mozione n. 468 - 10^ legislatura
COREVE

CONSIGLIO REGIONALE DEL VENETO
DECIMA LEGISLATURA


MOZIONE N. 468

INPS ODERZO: LA GIUNTA SI ATTIVI AFFINCHÉ L’ISTITUTO NAZIONALE DELLA PREVIDENZA SOCIALE DI ODERZO POSSA RESTARE OPERATIVO CON I SUOI UFFICI A ODERZO

presentata il 21 febbraio 2019 dai Consiglieri Dalla Libera, Finco, Rizzotto, Gidoni e Possamai


Il Consiglio regionale del Veneto

PREMESSO CHE:
- l’Istituto Nazionale della Previdenza Sociale con sede in via Cesare Battisti, n. 54, ad Oderzo, è attivo dal 1992; inizialmente esso ha fornito servizi a tutto il Comprensorio Opitergino-Mottense, formato da quattordici Comuni: Cessalto, Chiarano, Cimadolmo, Fontanelle, Gorgo al Monticano, Mansuè, Meduna di Livenza, Motta di Livenza, Oderzo, Ormelle, Ponte di Piave, Portobuffolè, Salgareda e San Polo di Piave;
- a partire dal 2013, l’INPS di Oderzo ha garantito i servizi anche ai Comuni di Codognè, Gaiarine, Vazzola andando così a rispondere ai bisogni di una popolazione di circa 103.000 abitanti;
- gli Uffici di Oderzo mettono a disposizione numerosi servizi di sostegno sociale ed erogano diverse prestazioni che riguardano le pensioni, la malattia, l’invalidità e la disabilità, nonché forme di sostegno economico;
CONSIDERATO CHE:
- a partire dall’estate 2018 sono circolate voci che l’INPS di Oderzo avrebbe terminato l’attività il 31 dicembre 2018;
- su iniziative delle Liste Civiche, il Consiglio Comunale di Oderzo ha approvato all’unanimità la Mozione affinché gli uffici dell’INPS potessero continuare la loro attività in Oderzo;
OSSERVATO che le trattative tra l’INPS Regionale, Provinciale, il Comune di Oderzo e Fondazione Opera Pia Moro di Oderzo portate avanti con zelo dal Sindaco di Oderzo e dal Presidente dell’Opera Pia Moro di Oderzo, finalizzate alla permanenza degli Uffici INPS a Oderzo non hanno portato ad oggi ad una soluzione positiva e si è diffusa la notizia che gli Uffici di Oderzo termineranno il proprio servizio entro breve termine;
tutto ciò premesso,
invita la Giunta regionale

ad attivarsi affinché l’Istituto Nazionale della Previdenza Sociale con sede ad Oderzo possa restare operativo a Oderzo per rispondere alle esigenze sociali di un vasto territorio che conta oltre 100.000 abitanti.


SOMMARIO

menù di sezione:


Link di salto: Torna su - Torna alla Navigazione principale - torna ai Contenuti - Vai alla ricerca
showSondaggio:true valutaParametroOnline:false direttaRefresh:30000
nodo 1