Benvenuto nel sito del Consiglio Regionale del Veneto


Link di salto: Vai alla Navigazione principale - Vai ai Contenuti - Vai alla ricerca

attività di indirizzo

Contenuti: Risoluzione n. 101 - 10^ legislatura
COREVE

CONSIGLIO REGIONALE DEL VENETO
DECIMA LEGISLATURA


RISOLUZIONE N. 101

L’UNIONE EUROPEA SOSTENGA IL VENETO COLPITO DAL MALTEMPO

presentata il 23 novembre 2018 dai Consiglieri Rizzotto, Bottacin, Michieletto, Colman, Brescacin, Boron, Forcolin, Coletto, Gidoni, Semenzato, Gerolimetto, Ciambetti, Lanzarin e Possamai


Il Consiglio regionale del Veneto

PREMESSO CHE:
- a cavallo degli ultimi giorni di Ottobre ed inizio Novembre, il Veneto è stato colpito da un’eccezionale ondata di maltempo;
- nonostante sia unanimemente riconosciuto come la Regione Veneto abbia gestito in modo ineccepibile l’emergenza adottando ogni misura preventiva e gestionale al fine di limitare i danni, e che, in tale gestione, oltre alle forze dell’ordine, ai Vigili del Fuoco, ai volontari, agli enti locali, una parte determinante la abbiano svolta gli uomini della Protezione Civile, la perturbazione che ha interessato il Veneto è stata tanto violenta da causare disagi pesantissimi in tutte le Province;
- senza dubbio, tra le zone maggiormente colpite si annoverano quelle di Treviso, con l’esondazione in alcuni tratti del Fiume Piave, di Vicenza, con particolare riferimento ai boschi dell’altopiano di Asiago, e di Belluno, dove tanto la pioggia che il forte vento hanno causato in molte vallate allagamenti di aree golenali, frane, allagamenti, crolli e l’abbattimento di un numero incalcolabile di alberi impossibili da preventivare;
- ad ora, a distanza di oltre quattro giorni dal termine del maltempo, nella zona del bellunese si registrano ancora contrade parzialmente isolate ovvero strutture ed edifici, come malghe di quota, irraggiungibili;
CONSTATATO CHE:
- ad una prima e sommaria stima dei danni, pare che il maltempo abbia causato in Veneto danni per un ammontare nell’ordine del miliardo di euro, ma che, in questi giorni, si sta provvedendo ad una quantificazione più precisa;
- il Governo italiano ha adottato in tempi rapidissimi i primi provvedimenti emergenziali per sostenere i territori coinvolti dal maltempo, prevedendo uno stanziamento eccezionale nonché la possibilità di una moratoria fiscale per i soggetti coinvolti dalla perturbazione;
- la gravità dei disagi, tuttavia, nonché l’imponente valore economico dei medesimi, chiede necessariamente un contributo anche da parte degli enti sovra nazionali;
invita

- le istituzione europee ad adottare con la massima urgenza qualsiasi iniziativa utile, nell’ambito delle proprie competenze, al fine di sostenere i territori veneti colpiti dal maltempo che ha interessato la Regione Veneto in queste ultime settimane;
- a trasmettere la presente mozione ai Parlamentari Europei in carica ed eletti in Veneto.

SOMMARIO

menù di sezione:


Link di salto: Torna su - Torna alla Navigazione principale - torna ai Contenuti - Vai alla ricerca
showSondaggio:true valutaParametroOnline:false direttaRefresh:30000
nodo 1