Benvenuto nel sito del Consiglio Regionale del Veneto


Link di salto: Vai alla Navigazione principale - Vai ai Contenuti - Vai alla ricerca

leggi regionali a testo vigente

Contenuti:
Legge regionale 9 giugno 1975, n. 70 (BUR n. 26/1975)

Legge regionale 9 giugno 1975, n. 70 (BUR n. 26/1975) [sommario] [RTF]

CONTRIBUTI E SPESE PER L’ORGANIZZAZIONE DI MOSTRE, MANIFESTAZIONI E CONVEGNI DI INTERESSE REGIONALE.

Art. 1

La Giunta regionale é autorizzata ad organizzare direttamente o a contribuire all’organizzazione di mostre, manifestazioni e convegni, purché attinenti alle materie di competenza regionale propria o delegata o comunque concernente gli aspetti istituzionali, organizzativi e rappresentativi dell’Ente Regione.
In caso di organizzazione diretta, la Giunta regionale approva il preventivo globale di spesa, specificando altresí l’ammontare dell’anticipazione da corrispondere al funzionario autorizzato al maneggio del denaro liquido per le spese urgenti, operando sulle partite di giro.
La liquidazione della spesa é disposta con decreto del dirigente del servizio, secondo le modalità di cui all’art. 58 della legge regionale 9 dicembre 1977, n. 72 come modificata dalla legge regionale 7 settembre 1982, n. 43 . (1)
In caso di contributo, l’ammontare dello stesso e i criteri di erogazione sono determinati dalla Giunta regionale. (2)

Art. 2

omissis (3)

Art. 3

omissis (4)

Art. 4

La presente legge è dichiarata urgente ai sensi dell’articolo 44 dello Statuto ed entra in vigore il giorno successivo alla sua pubblicazione nel Bollettino Ufficiale della Regione Veneta.


Note

(1) La legge regionale 9 dicembre 1977, n. 72 è stata abrogata dall'art. 62 comma 1 della legge regionale 29 novembre 2001, n. 39 che ha ridisciplinato la materia.
(2) Articolo prima sostituito dall’art. 1 della legge regionale 8 settembre 1978, n. 49 e poi così modificato dall’art. 27 della legge regionale 31 gennaio 1983, n. 8 , che ha sostituito il secondo comma.
(3) Articolo prima sostituito dall’art. 2 legge regionale 9 dicembre 1976, n. 43 poi sostanzialmente abrogato dall’art. 1 della legge regionale 8 settembre 1978, n. 49 che ha sostituito con il solo art. 1 gli originari artt. 1 e 2.
(4) Disposizione finanziaria ad effetti esauriti.


SOMMARIO

menù di sezione:


Link di salto: Torna su - Torna alla Navigazione principale - torna ai Contenuti - Vai alla ricerca
showSondaggio:true valutaParametroOnline:false direttaRefresh:30000
nodo 1