Benvenuto nel sito del Consiglio Regionale del Veneto


Link di salto: Vai alla Navigazione principale - Vai ai Contenuti - Vai alla ricerca

leggi regionali a testo vigente

Contenuti:
Legge regionale 27 giugno 1997, n. 23 (BUR n. 53/1997)

Legge regionale 27 giugno 1997, n. 23 (BUR n. 53/1997) [sommario] [RTF]

INTESA INTERREGIONALE PER LA NAVIGAZIONE INTERNA SUL FIUME PO E IDROVIE COLLEGATE. ABROGAZIONE DELLE LEGGI REGIONALI 10 AGOSTO 1979, N. 50 E 28 GENNAIO 1982, N. 7. (1)

Articolo 1

1. Le funzioni amministrative esercitate mediante l'intesa interregionale per la navigazione interna sul fiume Po ed idrovie collegate concordata ai sensi degli articoli 8 e 98 del DPR 24 luglio 1977, n. 616 tra le Regioni Emilia Romagna, Lombardia, Veneto e Piemonte dalle leggi regionali 17 marzo 1980, n. 15 e 16 febbraio 1982, n. 9 della Regione Emilia Romagna, 7 giugno 1980, n. 82 e 30 aprile 1982, n. 24 della Regione Lombardia, 10 agosto 1979, n. 50 e 28 gennaio 1982, n. 7 della Regione Veneto, 3 settembre 1981, n. 40 della Regione Piemonte, sono disciplinate da una apposita convenzione.
2. Alla data di sottoscrizione della convenzione di cui al comma 1 sono abrogate le leggi regionali del Veneto 10 agosto 1979, n. 50 e 28 gennaio 1982, n. 7 e cessano di avere efficacia le convenzioni da esse approvate. La stessa convenzione può ridefinire, con decorrenza dal 1° gennaio 1993, i meccanismi di riparto tra le Regioni degli oneri derivanti dalla gestione delle funzioni e delle attività.


Note

(1) Si riporta di seguito il testo della legge regionale 10 agosto 1979, n. 50 , come modificata dalla legge regionale 28 gennaio 1982, n. 7 :
Norme per l'esercizio di funzioni amministrative regionali in materia di navigazione interregionale sul fiume Po e idrovie collegate.
Art. 1
Per l'esercizio delle funzioni amministrative in materia di navigazione interna d'interesse interregionale sul fiume Po e idrovie collegate nei territori delle regioni Emilia - Romagna, Lombardia e Veneto, la Regione del Veneto provvede sulla base dell'intesa deliberata dal Consiglio regionale in data 22 marzo 1978 con provvedimento n. 557 recepito dalla presente legge regionale.
Art. 2
Per l'esecuzione di quanto previsto dall'art. 1 la quota di spesa a carico della Regione del Veneto è determinata in L. 2.600.000.000 per il triennio 1979- 1981 di cui Lire 360.000.000 per spese di funzionamento e Lire 2.240.000.000 per manutenzione e ristabilimento di opere.
Il programma degli interventi relativi ai lavori di manutenzione e ristabilimento viene predisposto conformemente alla citata deliberazione d'intesa, anche per l'impiego dei fondi stanziati con l'art. 2 della legge regionale 24 novembre 1978, n. 66 e ciò in deroga a quanto previsto dall'art. 3 della stessa legge.
All'approvazione dei progetti relativi ad opere di navigazione interna ricadenti nel territorio regionale e finanziati dalla presente legge, si provvede applicando le vigenti norme sulle OOPP di competenza regionale.
Art. 3
Per l'attuazione degli interventi di cui alla presente legge è consentita l'assunzione di obbligazioni da parte della Regione nei limiti dell'intera somma di L. 2.240.000.000 con le modalità previste dall'art. 32 della legge regionale 9 dicembre 1977, n. 72 .
Art. 4
Per l'esercizio 1979 si determina in L. 120.000.000 la spesa di funzionamento del Cantiere - Officina di Cavanella d'Adige, compresa la gestione degli impianti, e in L. 800.000.000 la spesa per lavori di manutenzione e ristabilimento.
Per gli esercizi 1980 e 1981 la spesa annua verrà fissata con le rispettive leggi di bilancio.
Art. 5
Alla copertura della spesa per l'esercizio 1979 si provvede:
- in quanto a L. 120.000.000 mediante imputazione al Capitolo 192019151 “ Spese funzionamento Uffici periferici ” dello stato di previsione della spesa del bilancio per l'esercizio finanziario 1979;
- in quanto a L. 200.000.000 mediante riduzione del Capitolo 196219750 “ Fondo globale spese d'investimento normali ” ( Partita: “ Adesione all'intesa interregionale per la gestione delle competenze relative al fiume Po ”) dello stato di previsione della spesa del bilancio per l'esercizio finanziario 1979;
- in quanto a L. 600.000.000 mediante imputazione al Capitolo di spesa relativo all'attuazione di quanto sopra disposto dall'art. 2 della legge regionale 24 novembre 1978, n. 66 .
Art. 6
Allo stato di previsione della spesa del bilancio per l'esercizio 1979 sono apportate le seguenti variazioni:

Competenza
Cassa
In diminuzione


Cap. 196219750
L. 200.000.000
----------
Fondo finale di cassa
----------
L. 200.000.000

--------------------
--------------------
Totale
L. 200.000.000
L. 200.000.000
In aumento:


Cap. 031003014 - “ Lavori di manutenzione e ristabilimento di opere di navigazione interna interregionale ” (Capitolo di nuova istituzione)



L. 200.000.000



L. 200.000.000
Art. 7
La presente legge è dichiarata urgente ai sensi dell'art. 44 dello Statuto ed entra in vigore il giorno successivo alla sua pubblicazione nel Bollettino Ufficiale della Regione Veneta.”


SOMMARIO

menù di sezione:


Link di salto: Torna su - Torna alla Navigazione principale - torna ai Contenuti - Vai alla ricerca
showSondaggio:true valutaParametroOnline:false direttaRefresh:30000
nodo 1