Benvenuto nel sito del Consiglio Regionale del Veneto


Link di salto: Vai alla Navigazione principale - Vai ai Contenuti - Vai alla ricerca

leggi regionali a testo storico

Contenuti:
Legge regionale 03 agosto 2017, n. 20 (BUR n. 78/2017) (Bilancio) – Testo storico

Legge regionale 03 agosto 2017, n. 20 (BUR n. 78/2017) (Bilancio) – Testo storico [sommario] [RTF][Testo da BUR]

RENDICONTO GENERALE DELLA REGIONE PER L'ESERCIZIO FINANZIARIO 2016

Art. 1 - Approvazione del Rendiconto generale.
1. È approvato il Rendiconto generale della Regione del Veneto per l'esercizio finanziario 2016, allegato alla presente legge e di cui ne forma parte integrante, secondo le risultanze indicate negli articoli seguenti.
Art. 2 - Entrate di competenza dell'esercizio finanziario 2016.
1. Il totale delle entrate accertate nell'esercizio finanziario 2016, per la competenza propria dell'esercizio stesso, risulta stabilito dal rendiconto generale del bilancio in euro 14.561.475.360,72, di cui euro 11.732.617.619,24 sono state riscosse e versate e euro 2.828.857.741,48 sono rimaste da riscuotere.
Art. 3 - Spese di competenza dell'esercizio finanziario 2016.
1. Il totale spese impegnate nell'esercizio finanziario 2016, per la competenza propria dell'esercizio stesso, risulta stabilito dal rendiconto generale del bilancio in euro 14.326.824.295,82 di cui euro 10.882.141.564,45 sono state pagate e euro 3.444.682.731,37 sono rimaste da pagare.
Art. 4 - Residui attivi degli esercizi finanziari 2015 e precedenti.
1. I residui attivi degli esercizi finanziari 2015 e precedenti, rideterminati alla chiusura dell’esercizio finanziario 2016:
risultano stabiliti dal Rendiconto generale del bilancio in
5.768.764.800,84
dei quali nell'esercizio 2016 sono stati riscossi e versati per


1.990.226.247,83
e sono rimasti da riscuotere al 31 dicembre 2016 per
3.778.538.553,01
Art. 5 - Residui passivi degli esercizi finanziari 2015 e precedenti.
1. I residui passivi degli esercizi finanziari 2015 e precedenti, rideterminati alla chiusura dell’esercizio finanziario 2016:
risultano stabiliti dal Rendiconto generale del bilancio in
7.127.561.194,29
dei quali nell'esercizio 2016 sono stati pagati per
3.207.585.513,64
e sono rimasti da pagare al 31 dicembre 2016 per
3.919.975.680,65
Art. 6 - Residui attivi alla chiusura dell'esercizio finanziario 2016.
1. I residui attivi, alla chiusura dell'esercizio finanziario 2016, risultano complessivamente stabiliti nelle seguenti somme:
- somme rimaste da riscuotere sulle entrate accertate per la competenza propria dell'esercizio 2016 (art. 2)
2.828.857.741,48
- somme rimaste da riscuotere sui residui degli esercizi 2015 e precedenti (art. 4)
3.778.538.553,01
Totale residui attivi al 31 dicembre 2016
6.607.396.294,49
Art. 7 - Residui passivi alla chiusura dell'esercizio finanziario 2016.
1. I residui passivi, alla chiusura dell'esercizio finanziario 2016, risultano complessivamente stabiliti nelle seguenti somme:
- somme rimaste da pagare sulle spese impegnate per la competenza propria dell'esercizio 2016 (art. 3)


3.444.682.731,37
- somme rimaste da pagare sui residui degli esercizi 2015 e precedenti (art. 5)


3.919.975.680,65
Totale residui passivi al 31 dicembre 2016
7.364.658.412,02
Art. 8 - Situazione di cassa.
1. La situazione di cassa alla chiusura dell'esercizio finanziario 2016 è determinata come segue:
Fondo di cassa al 31.12.2015


1.470.076.264,99
Riscossioni dell'esercizio 2016:




- in conto residui
1.990.226.247,83


- in conto competenza
11.732.617.619,24


Totale riscossioni


13.722.843.867,07





Pagamenti dell'esercizio 2016:




- in conto residui
3.207.585.513,64


- in conto competenza
10.882.141.564,45


Totale pagamenti


14.089.727.078,09
Fondo di cassa al 31.12.2016


1.103.193.053,97
Art. 9 - Risultato di Amministrazione.
1. Il risultato di amministrazione alla chiusura dell'esercizio finanziario 2016 è accertato nella somma di euro -15.848.313,95 come risulta dai seguenti dati:
Fondo di cassa al 31 dicembre 2016
1.103.193.053,97
Residui attivi
6.607.396.294,49 +
Residui passivi
7.364.658.412,02 -
Fondo pluriennale vincolato per spese correnti
110.338.506,11 -
Fondo pluriennale vincolato per le spese in conto capitale
251.440.744,28 -



Risultato di amministrazione al 31 dicembre 2016
- 15.848.313,95 =
2. Il disavanzo finanziario alla chiusura dell’esercizio 2016, considerando le quote accantonate e quelle vincolate, è accertato nella somma di € 2.868.262.323,00, di cui:
- euro 1.532.844.891,84 rappresenta l’ammontare residuo da rimborsare al Fondo anticipazioni di liquidità di cui all’articolo 1, commi 692-700, legge 28 dicembre 2015, n. 208 “Disposizioni per la formazione del Bilancio annuale e pluriennale dello Stato (Legge di stabilità 2016)”
- euro 1.335.417.431,16 rappresenta l’ammontare del debito autorizzato e non contratto.
Art. 10 - Stato Patrimoniale Iniziale 2016.
1. È approvata la composizione dello Stato Patrimoniale all’01/01/2016. La situazione patrimoniale attiva al 01/01/2016, derivante dalla riclassificazione del Conto Generale del Patrimonio 2015 è stabilita in euro 9.096.122.235,59
Crediti vs. lo Stato ed altre amministrazioni pubbliche per la partecipazione al Fondo di Dotazione

0,00
Immobilizzazioni
1.798.104.511,23
Attivo circolante
7.298.017.724,36
Ratei e risconti
0,00
TOTALE ATTIVO
9.096.122.235,59
2. La situazione patrimoniale passiva al 01/01/2016, derivante dalla riclassificazione del Conto del Patrimonio 2015 è stabilita in euro 9.096.122.235,59:
Patrimonio netto
1.236.002.096,63
Fondi Rischi e Oneri
268.519.757,36
Trattamento di fine rapporto
0,00
Debiti
10.055.693.927,03
Ratei e risconti
7.910.647,83
TOTALE PASSIVO
9.096.122.235,59
Conti d’ordine
945.311.346,01
Art. 11 - Conto Economico e Stato Patrimoniale Finale 2016.
1. Il risultato economico dell’esercizio 2016 è accertato nella somma di euro 533.389.567,69 così determinato:
A) Componenti positivi della Gestione
11.669.775.698,19
B) Componenti negativi della Gestione
11.042.477.099,56
Differenza (A-B)
627.298.598,63
C) Proventi e Oneri finanziari
- 56.544.229,56
D) Rettifiche di valore attività finanziarie
6.231.118,88
E) Proventi e oneri straordinari
- 33.881.150,09
Risultato prima delle imposte (A-B+C+D+E)
543.104.337,86
Imposte (Irap)
9.714.770,17
RISULTATO DELL’ESERCIZIO
533.389.567,69

2. La situazione patrimoniale attiva al 31/12/2016, è stabilita in euro 9.450.183.033,17, così determinati:
Crediti vs. lo Stato ed altre amministrazioni pubbliche per la partecipazione al Fondo di Dotazione
0,00
Immobilizzazioni
2.087.525.097,23
Attivo circolante
7.361.522.749,98
Ratei e risconti
1.135.185,96
TOTALE ATTIVO
9.450.183.033,17
3. La situazione patrimoniale passiva al 31/12/2016, è stabilita in euro 9.450.183.033,17, così determinati:
Patrimonio netto
- 722.089.744,60
Fondi Rischi e Oneri
122.740.656,34
Trattamento di fine rapporto
0,00
Debiti
10.043.395.967,86
Ratei e risconti
6.136.153,57
TOTALE PASSIVO
9.450.183.033,17
Conti d’ordine
840.378.593,80
Art. 12 - Rendiconto consolidato.
1. Ai sensi dei commi 8 e 9 dell’articolo 11 del decreto legislativo 23 giugno 2011, n. 118 “Disposizioni in materia di armonizzazione dei sistemi contabili e degli schemi di bilancio delle Regioni, degli enti locali e dei loro organismi, a norma degli articoli 1 e 2 della legge 5 maggio 2009, n. 42” è approvato l’allegato “Rendiconto consolidato comprendente i risultati della gestione del Consiglio regionale per l’esercizio finanziario 2016”.
Art. 13 - Riconoscimento della legittimità di debito fuori bilancio derivante dalla sentenza esecutiva n. 1358 del 19 giugno 2014 del Tribunale di Venezia.
1. Ai sensi dell’articolo 73, comma 1, lettera a), del decreto legislativo 23 giugno 2011, n. 118 “Disposizioni in materia di armonizzazione dei sistemi contabili e degli schemi di bilancio delle Regioni, degli enti locali e dei loro organismi, a norma degli articoli 1 e 2 della legge 5 maggio 2009, n. 42” e successive modificazioni, è riconosciuta la legittimità del debito fuori bilancio della Regione del Veneto, per il valore complessivo di euro 20.197,47, derivante dalla sentenza esecutiva del Tribunale di Venezia n. 1358 del 19 giugno 2014.
Art. 14 - Entrata in vigore.
1. La presente legge entra in vigore il giorno successivo alla sua pubblicazione nel Bollettino Ufficiale della Regione del Veneto.

ALLEGATI OMESSI


SOMMARIO

menù di sezione:


Link di salto: Torna su - Torna alla Navigazione principale - torna ai Contenuti - Vai alla ricerca
showSondaggio:true valutaParametroOnline:false direttaRefresh:30000
nodo 1