Benvenuto nel sito del Consiglio Regionale del Veneto


Link di salto: Vai alla Navigazione principale - Vai ai Contenuti - Vai alla ricerca

comunicati stampa

Contenuti:

Legge europea - Zottis (PD): "Voto favorevole anche per l'approvazione del nostro ordine del giorno: la Giunta intervenga con urgenza per ridurre i livelli di inquinamento nel Veneto".



(Arv) Venezia, 28 luglio 2017 - “Credo sia stato corretto dare voto favorevole al Pdl n. 255, dopo aver evidenziato le procedure europee ancora aperte su acqua e aria, anche perché è stato approvato il nostro Ordine del giorno che impegna la Giunta ad attivare urgentemente tutti gli interventi richiesti dall’Ue per contrastare e ridurre i livelli di inquinamento”. Questo il commento della Consigliera regionale del Partito Democratico Francesca Zottis, correlatrice del Progetto di legge relativo alle ‘Disposizioni per l’adempimento degli obblighi della Regione del Veneto derivanti dall'appartenenza dell'Italia all'Unione europea’.

“Non possiamo negare le criticità esistenti: per quanto riguarda il Piano di risanamento dell’atmosfera - ricorda l’esponente dem - la Commissione europea ha rilevato che le misure previste sono insufficienti rispetto alla conformità richiesta. Inoltre evidenzia che l’Italia ha dichiarato che in Veneto, la conformità ai valori di Pm10 potrebbe essere realizzata solo nel 2020 ossia 15 anni dopo il termine del 2005 stabilito nel 2009. Proprio per gli sforamenti di Pm 10, non dimentichiamo che l’Italia è sotto procedura di infrazione. La Commissione ha poi dichiarato insufficienti le misure del Piano Aria del 2016 e qua occorre fare di più. La partecipazione della Regione a un progetto Life e degli accordi con altre Regioni Padane per l’avvio di misure omogenee su traffico, riscaldamento e agricoltura è un passo in avanti, ma crediamo sia necessario affrontare con continuità e in modo strutturale gli interventi necessari per le emergenze puntuali e gli interventi anche nelle zone a basse emissioni”.

“Queste tematiche stanno riscontrando un’attenzione sempre crescente nella popolazione, giustamente preoccupata per gli elevati livelli di inquinamento che rischiano di compromettere ulteriormente la salute e l’ambiente. Perciò - termina Zottis - siamo soddisfatti del via libera al nostro ordine del giorno, la Giunta agisca con urgenza in questa direzione, garantendo al tempo stesso ai cittadini la massima informazione”.

 

 


/1255


menù di sezione:


Link di salto: Torna su - Torna alla Navigazione principale - torna ai Contenuti - Vai alla ricerca
showSondaggio:true valutaParametroOnline:false direttaRefresh:30000
nodo 1