Benvenuto nel sito del Consiglio Regionale del Veneto


Link di salto: Vai alla Navigazione principale - Vai ai Contenuti - Vai alla ricerca

comunicati stampa

Contenuti:

Sociale - Berlato e Barison (FDI-MCR): "Fratelli d'Italia presenta in Consiglio la mozione a tutela della donna e della maternitā per salvaguardare e valorizzare la vita"



(Arv) Venezia 19 feb. 2019 -    Depositata in Consiglio regionale del Veneto una mozione a firma dei Consiglieri regionali di Fratelli d’Italia Sergio Berlato e Massimiliano Barison con la quale si invita la Giunta regionale del Veneto a dare piena applicazione alla legge 194/78 “Norme per la tutela sociale della maternità e sull’interruzione della gravidanza”.

“Spesso viene disatteso - affermano i Consiglieri Berlato e Barison - che la legge 194, considerata dai più come la legge sull’aborto, è nata per tutelare le donne e la maternità prevedendo in particolare l’istituzione di consultori familiari per l’assistenza delle gestanti attraverso un’attività di informazione e prevenzione. Riteniamo che le Istituzioni, in un particolare momento storico come quello attuale, debbano sostenere con politiche sociali adeguate la donna che, in delicate situazioni sociali o per motivi economici, si trova ad affrontare la maternità dandole la possibilità di scegliere con consapevolezza ma anche con speranza e fiducia il futuro suo e del nascituro. A tal proposito crediamo debba essere mantenuta alta l’attenzione sulle azioni di tutela della donna e dei minori partendo dal rilancio dei ruoli dei consultori pubblici in tutto il territorio. Di conseguenza crediamo sia necessario sostenere e implementare le azioni a sostegno della maternità che preveda interventi concreti in tutte le fasi della maternità e nei primi anni successivi. Altro importante ruolo della legge 194/78 è legato all’informazione e la prevenzione che sono un binomio inscindibile per agire con consapevolezza e responsabilità”.

“La vita umana deve essere difesa e tutelata sempre - concludono i Consiglieri Berlato e Barison - la difesa della vita e il sostegno della famiglia e della natalità restano priorità e le Istituzioni devono rispettare e promuovere i diritti di tutti i cittadini”

 


/376


menù di sezione:


Link di salto: Torna su - Torna alla Navigazione principale - torna ai Contenuti - Vai alla ricerca
showSondaggio:true valutaParametroOnline:false direttaRefresh:30000
nodo 1