Benvenuto nel sito del Consiglio Regionale del Veneto


Link di salto: Vai alla Navigazione principale - Vai ai Contenuti - Vai alla ricerca

comunicati stampa

Contenuti:

Bilancio - Sinigaglia (PD): "No all'inserimento delle modifiche della legge sull'edilizia popolare nel Collegato. ╚ una scorrettezza e una presa in giro, deve passare prima in Commissione"



 

 

(Arv) Venezia 5 nov. 2019 -     “Le modifiche alla legge sull’edilizia popolare non possono essere liquidate con un emendamento della Giunta all’interno del Collegato. Avevamo concordato un percorso con l’assessore e le forze sociali, questa procedura è una furbata e una scorrettezza”. Così in una nota Claudio Sinigaglia, Consigliere regionale del Partito Democratico, “all’annuncio fatto oggi in Aula dell’assessore Lanzarin per replicare a un emendamento al Defr del gruppo democratico. C’è una legge da cambiare e siamo tutti d’accordo, ma l’opposizione va messa in condizione di valutare le modifiche ed esprimersi. Questo provvedimento doveva passare prima in Seconda commissione e poi in Consiglio: è la giusta procedura e allungherebbe i tempi di una sola settimana. Come possiamo all’interno del Collegato discutere di tutte le partite aperte su Tfr, indennità di accompagnamento, assicurazioni? Quella della Giunta è una scelta inaudita, su una delle leggi più delicate su chi ha  già dovuto fare dietrofront viste le conseguenze disastrose. La bocciatura del nostro emendamento apre però un altro fronte: poiché la maggioranza ha detto ‘no’ alla richiesta di inserire nel Defr la possibilità di cambiare la legge, crediamo che il rifiuto debba valere anche per il Collegato e il Bilancio, visto che costituiscono un unicum. E dunque si dovrà per forza fare un percorso diverso”.

 

 


/1797


menù di sezione:


Link di salto: Torna su - Torna alla Navigazione principale - torna ai Contenuti - Vai alla ricerca
showSondaggio:true valutaParametroOnline:false direttaRefresh:30000
nodo 1