Benvenuto nel sito del Consiglio Regionale del Veneto


Link di salto: Vai alla Navigazione principale - Vai ai Contenuti - Vai alla ricerca

archivio notizie in evidenza

Contenuti:

Politica - Ciambetti: "All'incontro internazionale sulla Sicurezza di lunedì 2 settembre a Venezia presenterò la legge veneta sul Controllo di Vicinato"



 30 agosto 2019  -  “Porterò il mio saluto, e quello dell’intero Consiglio regionale,  all’incontro formativo ‘Citizen partecipation in the Security of European Cities’ che si svolgerà lunedì 2 settembre nel pomeriggio al Circolo Sottufficiali della Marina Militare a Venezia: in quell’occasione sottolineerò non solo i principi cardine della legge sul Controllo di Vicinato che abbiamo da poco approvato a palazzo Ferro Fini ma richiamerò le suggestioni e le considerazioni che l’assemblea legislativa veneta ha fatto emergere nel corso del dibattito su questa materia”. Roberto Ciambetti, Presidente del Consiglio regionale del Veneto, preannuncia così la sua partecipazione all’incontro sulla “Sicurezza partecipata - come Ciambetti sottolinea - che si svolgerà come prologo al quinto Incontro annuale della Neighbourhood Watch previsto proprio qui a Venezia: la sicurezza partecipata è la risposta all’indifferenza, è l’espressione del senso civico, è uno strumento autentico di solidarietà davanti ad ogni forma di devianza o di fronte a situazioni anomale, davanti al silenzio e alla solitudine di molti. Il Controllo di vicinato, come più volte è riecheggiato durante il dibattito sulla legge che ho promosso per normare questa materia delicatissima, non è il controllo del vicino.  Albert Einstein diceva che il mondo non è minacciato da chi fa il male ma dalle persone che tollerano il male, che restano silenti, appunto indifferenti davanti a forme di violenza e prevaricazione. In una società dominata dall’io la Sicurezza partecipata rimette in gioco il noi, il nostro essere membri di una comunità che si regge sulla solidarietà e sul rispetto di norme condivise. Ai partecipanti all’incontro formativo di lunedì, un incontro aperto al pubblico e alla stampa, ribadirò questi concetti rammentando come la mia legge accolse il contributo di tutte le forze politiche e fu approvata all’unanimità, proprio perché il tema è sentito e di straordinaria attualità.”

 



Archivio notizie in evidenza


menù di sezione:


Link di salto: Torna su - Torna alla Navigazione principale - torna ai Contenuti - Vai alla ricerca
showSondaggio:true valutaParametroOnline:false direttaRefresh:30000
nodo 1