Benvenuto nel sito del Consiglio Regionale del Veneto


Link di salto: Vai alla Navigazione principale - Vai ai Contenuti - Vai alla ricerca

archivio notizie in evidenza

Contenuti:

Terrorismo. Giorgetti: urgente convocare in Regione un tavolo con le forze dell'ordine



20 novembre 2015 - In merito ai gravissimi episodi di terrorismo di matrice islamica, il Vice Presidente del Consiglio Regionale Massimo Giorgetti interviene oggi in prima persona con un’iniziativa concreta: “In data odierna – afferma Giorgetti - ho fatto pervenire al Presidente del Consiglio, Roberto Ciambetti, e a tutti i colleghi consiglieri regionali una lettera in cui metto a conoscenza il Consiglio della mia intenzione di promuovere una serie di incontri con le forze dell’ordine su questo tema per sensibilizzare e fornire elementi di valutazione a tutti, chiedendo altresì che venga condivisa alla conferenza dei Presidenti dei gruppi consiliari“.
 
“ E’ ovvio - prosegue Giorgetti – che le roboanti dichiarazioni di Ministri e politici vari ascoltate in questi giorni e le manifestazioni di solidarietà, seppur doverose, non possono bastare. Come rappresentanti delle Istituzioni abbiamo dei doveri nei confronti dei cittadini veneti e dobbiamo fare quanto in nostro potere per affrontare al meglio il tema della sicurezza e della prevenzione. Pur nel rispetto delle competenze statali relative alla tutela dell’ordine pubblico, va ricordato come ormai sia affermato il concetto di ‘sicurezza partecipata’ che coinvolge anche altri attori e Istituzioni, oltre allo Stato e alle Forze dell’Ordine”. “Il Consiglio Regionale – evidenzia nella sua lettera il Vice Presidente del Consiglio Regionale – deve essere informato su alcuni aspetti importanti di questa fase così delicata per il nostro Paese. Deve innanzitutto venire a conoscenza dei reali rischi che corre il territorio veneto e delle reali capacità di reazione delle Forze dell’ordine, anche per evitare episodi di psicosi come avvenuti nei giorni scorsi“.
 
“ Tutto ciò – conclude Massimo Giorgetti – al fine di poter considerare quali interventi, come Regione, possiamo mettere in campo a supporto degli operatori delle Forze dell’Ordine, che lamentano la carenza di elementari dotazioni per svolgere efficacemente il loro compito, soprattutto alla luce della prossima approvazione di bilancio e delle dichiarazioni rilasciate dalle Autorità europee sulla possibile esclusione dal patto di stabilità delle spese sulla sicurezza. “
 


Archivio notizie in evidenza


menù di sezione:


Link di salto: Torna su - Torna alla Navigazione principale - torna ai Contenuti - Vai alla ricerca
showSondaggio:true valutaParametroOnline:false direttaRefresh:30000
nodo 1