Benvenuto nel sito del Consiglio Regionale del Veneto


Link di salto: Vai alla Navigazione principale - Vai ai Contenuti - Vai alla ricerca

leggi regionali a testo vigente

Contenuti:
Legge regionale 6 ottobre 2006, n. 19 (BUR n. 88/2006) (Abrogata)

Legge regionale 6 ottobre 2006, n. 19 (BUR n. 88/2006) (Abrogata) [sommario] [RTF]

INTERVENTI PER LA FORMAZIONE DEGLI OPERATORI DI DISCIPLINE BIO-NATURALI (1)

Legge abrogata per effetto della dichiarazione di illegittimità costituzionale di cui alla sentenza della Corte costituzionale n. 300/2007 (G.U. 1ª serie speciale n. 29/2007).


Note

(1) La legge è stata impugnata dal Governo innanzi alla Corte costituzionale con ricorso n. 111/2006 (G.U. 1ª serie speciale n. 51/2006) con il quale è stata sollevata questione di legittimità costituzionale degli articoli 1 e 3, nonché degli articoli 2, 4, 5, 6 e 7, in quanto funzionalmente collegati ai precedenti, per violazione dell’articolo 117, comma 3, della Costituzione; le norme regionali sono state ritenute dal Governo non conformi al principio fondamentale affermato dalla giurisprudenza costituzionale e recepito dalla normativa statale di riferimento (decreto legislativo 2 febbraio 2006, n. 30), secondo il quale l’individuazione delle figure professionali, con i relativi profili e ordinamenti didattici, è riservata allo Stato. Con sentenza n. 300/2007 (G.U. 1ª serie speciale n. 29/2007) la Corte costituzionale ha dichiarato l’illegittimità costituzionale dell’articolo 1, commi 3 e 4, dell’articolo 2, dell’articolo 3, comma 1, nonché degli articoli 4, 5, 6 e 7 e, per conseguenza, dell’intera legge, in quanto contrastante con i limiti che la potestà legislativa regionale deve rispettare nella materia concorrente delle professioni. La Corte ha ritenuto, infatti, che attraverso tali norme sia stata individuata una nuova figura professionale, in contrasto con il principio affermato dalla giurisprudenza costituzionale secondo cui l’individuazione delle figure professionali, con i relativi profili e titoli abilitanti, è riservata, per il suo carattere necessariamente unitario, allo Stato, rientrando nella competenza delle Regioni la disciplina di quegli aspetti che presentano uno specifico collegamento con la realtà regionale.

Il testo della presente legge regionale è comunque riportato nella sezione leggi/leggi regionali a testo storico.


SOMMARIO

menù di sezione:


Link di salto: Torna su - Torna alla Navigazione principale - torna ai Contenuti - Vai alla ricerca
showSondaggio:true valutaParametroOnline:false direttaRefresh:30000
nodo 1