Benvenuto nel sito del Consiglio Regionale del Veneto


Link di salto: Vai alla Navigazione principale - Vai ai Contenuti - Vai alla ricerca

leggi regionali a testo vigente

Contenuti:
Regolamento regionale 20 marzo 2006, n. 2 (BUR n. 29/2006)

Regolamento regionale 20 marzo 2006, n. 2 (BUR n. 29/2006) [sommario] [RTF]

REGOLAMENTO PER IL TRATTAMENTO DI DATI SENSIBILI E GIUDIZIARI IN ATTUAZIONE DEL DECRETO LEGISLATIVO 30 GIUGNO 2003, N. 196 (ARTICOLO 20, COMMA 2 E ARTICOLO 21, COMMA 2)

Art. 1 - Oggetto.
1. Il presente regolamento, ai sensi dell’articolo 20, comma 2 e dell’articolo 21, comma 2, del decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, identifica i tipi di dati e le operazioni eseguibili da parte della Giunta regionale nonché da parte delle Aziende ULSS, delle Aziende ospedaliere, degli Istituti di ricerca e cura a carattere scientifico della Regione del Veneto, delle Aziende universitarie di qualsiasi tipo e natura operanti nell’ambito del Servizio sanitario regionale, degli enti, agenzie regionali e degli altri enti sui quali la Regione esercita poteri di indirizzo e controllo, con riferimento ai trattamenti di dati sensibili e giudiziari:
a) effettuati per il perseguimento delle rilevanti finalità di interesse pubblico individuate dalla Parte II del decreto legislativo n. 196/2003;
b) autorizzati da espressa disposizione di legge per rilevanti finalità di interesse pubblico, ove in via legislativa non siano specificati i tipi di dati e le operazioni eseguibili.
2. L’identificazione dei tipi di dati e delle operazioni eseguibili di cui al comma 1 è aggiornata ed integrata periodicamente con apposito regolamento. (1)
Art. 2 - Disposizioni generali.
1. Ai fini del presente regolamento si applicano le definizioni contenute nell'articolo 4, del decreto legislativo n. 196/2003.
2. Il trattamento dei dati avviene nel rispetto dei diritti e delle libertà fondamentali dell'interessato ed è compiuto quando, per lo svolgimento delle finalità di interesse pubblico, non è possibile il trattamento dei dati anonimi oppure di dati personali non sensibili o giudiziari.
Art. 3 - Tipi di dati e di operazioni eseguibili.
1. I dati sensibili e giudiziari oggetto di trattamento, le finalità di interesse pubblico perseguite, nonché le operazioni eseguibili sono individuati, per i soggetti titolari di cui all’articolo 1, nelle schede contenute negli Allegati al presente regolamento, di seguito elencati:
a) ALLEGATO A (Schede da 1 a 40): Giunta regionale; enti ed agenzie regionali, enti sui quali la Regione esercita poteri di indirizzo e controllo;
b) ALLEGATO B (Schede da 1 a 41): Aziende ULSS, Aziende Ospedaliere, Istituti di ricerca e cura a carattere scientifico, Aziende universitarie di qualsiasi tipo e natura operanti nell’ambito del servizio sanitario regionale. (2)
Art. 4 - Dichiarazione d’urgenza.
1. Il presente regolamento è dichiarato urgente ai sensi dell’articolo 44, comma 4, dello Statuto ed entra in vigore il giorno successivo alla sua pubblicazione nel Bollettino Ufficiale della Regione del Veneto.


ALLEGATI A e B OMESSI

Il testo degli allegati così come sostituiti dal regolamento regionale 22 marzo 2007, n. 1 , a sua volta modificato dal regolamento regionale 24 ottobre 2014, n. 1 , è disponibile nella sezione leggi e regolamenti regionali a testo storico nel formato PDF da BUR, del medesimo regolamento regionale 24 ottobre 2014, n. 1 .


Note

(1) Articolo così sostituito dall’articolo 1 del regolamento regionale 22 marzo 2007, n. 1
(2) Lettera così modificata da art. 2 del regolamento regionale 22 marzo 2007, n. 1 con l’aggiunta dopo le parole “scientifico” delle parole “Aziende universitarie di qualsiasi tipo e natura operanti nell’ambito del servizio sanitario regionale”.


SOMMARIO

menù di sezione:


Link di salto: Torna su - Torna alla Navigazione principale - torna ai Contenuti - Vai alla ricerca
showSondaggio:true valutaParametroOnline:false direttaRefresh:30000
nodo 1