Benvenuto nel sito del Consiglio Regionale del Veneto


Link di salto: Vai alla Navigazione principale - Vai ai Contenuti - Vai alla ricerca

comunicati stampa

Contenuti:

Terza Commissione - Via libera agli aiuti nel settore dell'apicoltura e alle misure di sostegno al settore vitivinicolo



 

 

(Arv) Venezia 24  lug. 2019 -     La Terza Commissione permanente del Consiglio regionale del Veneto presieduta da Sergio Berlato (Fratelli d’Italia-MCR), Vicepresidente Graziano Azzalin (Partito Democratico), ha approvato a maggioranza, senza voti contrari, il Parere n. 432 “Programma nazionale di sostegno al settore vitivinicolo - misura promozione sui mercati dei paesi terzi. Regolamento (UE) n. 1308/2013, articolo 45. Bando regionale per la presentazione dei progetti per la campagna 2019/2020”: in estrema sintesi, si tratta del bando annuale per la promozione dei vini veneti nei paesi extra UE. Il provvedimento esaminato dai Commissari si fonda sul Piano nazionale di sostegno al settore vitivinicolo (PNS); tale provvedimento definisce i soggetti che possono presentare domanda, i prodotti oggetto di promozione, le tipologie di progetti (nazionali, interregionali e regionali), i requisiti di ammissibilità e le azioni ammissibili, le cause di esclusione, gli importi massimi ed il livello percentuale di contributo, i compiti di AGEA, le possibili modifiche al progetto in corso di realizzazione e le penali connesse ad una sua realizzazione parziale. Esso stabilisce altresì i criteri di priorità, attribuendo alle Regioni, per i progetti regionali, la facoltà di ponderare e quantificare il loro valore al fine di meglio adattare le condizioni generali alla situazione produttiva della singola regione ed alla sua politica di settore. Nell’ambito della pianificazione finanziaria relativa al Programma nazionale di sostegno al settore vitivinicolo sono messi a disposizione della Regione del Veneto 12.484.282,40 euro che il provvedimento all’esame della Commissione suddivide destinando 1.000.000,00 euro per il finanziamento di progetti multiregionali, e 11.484.282,40 euro per il finanziamento di progetti regionali; l’eventuale minore utilizzo rilevato in una delle due linee andrà, se necessario, a vantaggio dell’altra.

Semaforo verde anche al Parere n. 436 rubricato “Apertura termini per la presentazione delle domande di contributo. Programma 2019/2020. Regolamento (UE) n. 1308/2013 del 17 dicembre 2013 recante organizzazione comune dei mercati dei prodotti agricoli. Applicazione delle disposizioni di cui alla sezione 5 - Aiuti nel settore dell'apicoltura”, ed approvato all’unanimità.

Il provvedimento, di fatto, è l’applicazione annuale del Programma regionale triennale 2020/2022 elaborato dalla Regione del Veneto, di concerto con le associazioni di settore e il Centro regionale per l’Apicoltura, approvato dall’Assemblea legislativa regionale con la Deliberazione n. 33 del 26 febbraio 2019. A questo scopo, il Ministero ha assegnato al Veneto fondi per oltre 365mila euro per l’attuazione della campagna 2019/2020, somma destinata al sistema produttivo del miele e che può essere indirizzata, a titolo esemplificativo, ai fini dell’assistenza tecnica agli apicoltori e alle loro organizzazioni, della lotta contro gli aggressori e le malattie dell’alveare, ad attività riferite al controllo qualitativo del prodotto; si tratta di fondi assegnati prioritariamente al sistema produttivo ‘semi-professionale’, destinati quindi al sostegno del sistema produttivo diffuso sul territorio.

Infine, via libera a maggioranza, senza voti contrari, anche al parere sul Progetto di legge relativo all’assestamento di bilancio; il provvedimento torna così in Prima commissione per l’approvazione definitiva.

 

 


/1125


menù di sezione:


Link di salto: Torna su - Torna alla Navigazione principale - torna ai Contenuti - Vai alla ricerca
showSondaggio:true valutaParametroOnline:false direttaRefresh:30000
nodo 1