Benvenuto nel sito del Consiglio Regionale del Veneto


Link di salto: Vai alla Navigazione principale - Vai ai Contenuti - Vai alla ricerca

comunicati stampa

Contenuti:

Commercio - Finco (LN): "Distretti commerciali, nuova linfa al commercio di vicinato per contrastare la desertificazione dei centri urbani"



(Arv) Venezia 7 mar. 2018  - “Vogliamo rigenerare l’economia e il tessuto sociale e culturale urbano, per riqualificare i centri storici attraverso lo sviluppo delle attività commerciali”. Queste le parole del consigliere regionale della Lega Nord Nicola Finco “in ordine all’approvazione di nuovi distretti commerciali”.

“Sono 58 infatti i distretti riconosciuti nel Veneto dalla Giunta Regionale – esordisce il capogruppo della Lega Nord in Consiglio regionale - per iniziativa dell’Assessore regionale Roberto Marcato, distretti che coinvolgono in tutto 111 comuni. Ciò è avvenuto grazie alla Legge Regionale 28 dicembre 2012, n. 50, ‘Politiche per lo sviluppo del sistema commerciale nella Regione del Veneto’. Questo progetto, voluto e sorretto dalla Regione, ha visto partecipare 111 amministrazioni comunali che hanno presentato, appunto, 58 domande”.

“Questa normativa regionale – aggiunge Finco - ha voluto fortemente perseguire una finalità di sviluppo del settore commerciale, ponendo l’attenzione prima di tutto alle attività commerciali presenti nel tessuto urbano. La Regione riconosce il ruolo del commercio tradizionale al dettaglio come fattore strategico di sviluppo economico e di crescista sociale del territorio”. “Questo tipo di commercio – prosegue l’esponente della Lega - è svolto dagli esercizi di vicinato situati nel centro storico, per rafforzare il servizio di prossimità, in modo tale da tutelare il consumatore. Gli interventi della Regione vogliono infatti promuovere tutte le politiche attive contro la desertificazione dei centri storici, con il riuso dei locali sfitti grazie a fiscalità di vantaggio e nuovi itinerari turistici. Ogni distretto prevede la figura di un manager e partnership pubblico-privato con sinergie tra la grande distribuzione organizzata e le piccole imprese”.

“Con questa iniziativa – osserva il consigliere regionale -  è nostra ferma intenzione rilanciare il commercio locale, in modo tale che imprese e cittadini possano innovare, integrare e valorizzare tutte le immense risorse che il nostro territorio ci offre. Non è un caso che abbiamo riscontrato una notevole e soddisfacente risposta dal territorio. Purtroppo, per colpa delle politiche di certe giunte comunali di sinistra, che sembrano sempre più propense a costruire nuovi centri commerciali senza valutare un serio e appropriato piano urbanistico che non vada a discapito delle piccole imprese e dei nostri artigiani, si dimentica l’unicità dei nostri prodotti e il rilancio dei centri storici cittadini”. “Nella provincia di Vicenza – conclude Nicola Finco -  la Regione ha attualmente riconosciuto 10 distretti commerciali: Asiago, Bassano del Grappa, Lonigo, Marostica, Recoaro Terme, Schio, Thiene, Trissino, Valdagno e Vicenza, proprio per valorizzare tutte quelle attività tradizionali che hanno reso famoso il Veneto in tutto il mondo”.

 


/154


menù di sezione:


Link di salto: Torna su - Torna alla Navigazione principale - torna ai Contenuti - Vai alla ricerca
showSondaggio:true valutaParametroOnline:false direttaRefresh:30000
nodo 1