Benvenuto nel sito del Consiglio Regionale del Veneto


Link di salto: Vai alla Navigazione principale - Vai ai Contenuti - Vai alla ricerca

resoconti e verbali [new]

Contenuti: Verbale n. 130 - 10^ legislatura
PROCESSO VERBALE
SEDUTA PUBBLICA N. 130
VENERDÌ 28 LUGLIO 2017


PRESIDENZA
PRESIDENTE ROBERTO CIAMBETTI

PROCESSO VERBALE REDATTO A CURA DELL'UNITà ASSEMBLEA

INDICE

Processo verbale della 130a seduta pubblica – venerdì 28 luglio 2017
La seduta si svolge a Venezia in Palazzo Ferro-Fini, sede del Consiglio regionale.

I lavori si svolgono sulla base dell'ordine del giorno prot. n. 17193 del 21 luglio 2017 e prot. n. 17573 del 26 luglio 2017.

Il Presidente CIAMBETTI dichiara aperta la seduta alle ore 10.39.

Il PRESIDENTE aggiorna la seduta alle ore 11.00.

La seduta riprende alle ore 11.05.

Punto n. 2) all'ordine del giorno

Comunicazioni della Presidenza del Consiglio  [RESOCONTO]

Il PRESIDENTE effettua le comunicazioni di rito.

Punto n. 5) all'ordine del giorno

Disegno di legge relativo a "Disposizioni per l'adempimento degli obblighi della Regione del Veneto derivanti dall'appartenenza dell'Italia all'Unione europea. Attuazione della direttiva 1992/43/CEE, della direttiva 2009/147/CE, della direttiva 2006/123/CE, della direttiva 2008/122/CE, della comunicazione 2014/C 204/01 nonché modifica della legge regionale 25 novembre 2011, n. 26 (Legge regionale europea 2017)" (Progetto di legge n. 255/2017) APPROVATO  [RESOCONTO]


Intervengono i consiglieri Finozzi (Liga Veneta – Lega Nord) che svolge la relazione di maggioranza per conto della Prima Commissione consiliare e Zottis (Partito Democratico) che svolge la relazione di minoranza per conto della Prima Commissione consiliare.

In discussione generale intervengono i consiglieri Scarabel (Movimento 5 Stelle) che annuncia la presentazione di un ordine del giorno, Zanoni (Partito Democratico), Fracasso (Partito Democratico) che annuncia la presentazione di un ordine del giorno, l'assessora Donazzan (Forza Italia), i consiglieri Gerolimetto (Zaia Presidente), Pigozzo (Partito Democratico), Salemi (Partito Democratico) e l'assessore Bottacin (Zaia Presidente) che si dichiara favorevole agli ordini del giorno.

Interviene il consigliere Zanoni (Partito Democratico) per fatto personale relativamente alle dichiarazioni del consigliere Gerolimetto.

In sede di replica interviene l'assessore Caner.

Il PRESIDENTE sospende la seduta alle ore 12.12 per permettere all'Ufficio di Presidenza della Prima Commissione consiliare di esaminare gli emendamenti presentati.

La seduta riprende alle ore 12.21.

Si passa all'esame dell'articolato e relativi emendamenti.

L'articolo 1 posto in votazione, col sistema elettronico, è approvato nel testo presentato dalla competente Commissione consiliare.

Sull'emendamento n. C2 all'articolo 2 interviene il consigliere Zanoni (Partito Democratico) che, dopo averlo illustrato, lo ritira.

Interviene il consigliere Gerolimetto (Zaia Presidente) per fatto personale relativamente alle dichiarazioni del consigliere Zanoni.

Sull'articolo 2 interviene il consigliere Berlato (Fratelli d'Italia – AN – Movimento per la cultura rurale).

Gli articoli 2, 3, 4 e 5 posti in votazione separatamente, col sistema elettronico, sono approvati nel testo presentato dalla competente Commissione consiliare.

Sull'emendamento n. C1 all'articolo 6 intervengono i consiglieri Berlato (Fratelli d'Italia – AN – Movimento per la cultura rurale) che lo illustra, Gerolimetto (Zaia Presidente) che lo condivide, Zanoni (Partito Democratico) e Zottis (Partito Democratico) che si dichiara a favore.

L'emendamento n. C1 all'articolo 6 posto in votazione, col sistema elettronico, è approvato.

L'articolo 6 posto in votazione, col sistema elettronico, è approvato come emendato.

Gli articoli 7, 8, 9, 10, 11 e 12 posti in votazione separatamente, col sistema elettronico, sono approvati nel testo presentato dalla competente Commissione consiliare.

Si passa all'esame degli ordini del giorno collegati al disegno di legge in oggetto.

Ordine del giorno presentato dai consiglieri Zottis, Zanoni, Guarda, Salemi, Fracasso, Pigozzo, Ferrari, Ruzzante, Sinigaglia, Moretti, Dalla Libera e Azzalin relativo a "Garantire la qualità delle acque e dell'aria nel territorio del Veneto" in occasione dell'esame del disegno di legge relativo a "Disposizioni per l'adempimento degli obblighi della Regione del Veneto derivanti dall'appartenenza dell'Italia all'Unione europea. Attuazione della direttiva 1992/43/CEE, della direttiva 2009/147/CE, della direttiva 2006/123/CE, della direttiva 2008/122/CE, della comunicazione 2014/C 204/01 nonché modifica della legge regionale 25 novembre 2011, n. 26 (Legge regionale europea 2017)" (Progetto di legge n. 255/2017)" (Deliberazione n. 103/2017)  [RESOCONTO]

Interviene il consigliere Fracasso (Partito Democratico).

Il PRESIDENTE pone in votazione, col sistema elettronico, l'ordine del giorno in oggetto.

Il Consiglio approva

Ai sensi dell'articolo 50 comma 4 dello Statuto si riportano i voti espressi dai singoli Consiglieri.

Hanno votato sì:

Ferrari, Guarda, Zorzato, Barbisan Fabiano, Bassi, Casali, Berlato, Barison, Donazzan, Giorgetti, Conte, Barbisan Riccardo, Ciambetti, Coletto, Finco, Finozzi, Forcolin, Gidoni, Marcato, Montagnoli, Possamai, Semenzato, Baldin, Bartelle, Brusco, Scarabel, Ruzzante, Valdegamberi, Azzalin, Fracasso, Moretti, Pigozzo, Salemi, Sinigaglia, Zanoni, Zottis, Guadagnini, Dalla Libera, Negro, Bottacin, Calzavara, Gerolimetto, Lanzarin, Michieletto, Rizzotto, Sandonà, Villanova

Hanno votato no:

Astenuti:

Ordine del giorno presentato dai consiglieri Scarabel e Zanoni relativo a "La Giunta intraprenda presso tutte le competenti sedi istituzionali iniziative per evitare l'apertura di due nuove procedure di infrazione da parte dell'Unione europea in materia di acque" in occasione dell'esame del disegno di legge relativo a "Disposizioni per l'adempimento degli obblighi della Regione del Veneto derivanti dall'appartenenza dell'Italia all'Unione europea. Attuazione della direttiva 1992/43/CEE, della direttiva 2009/147/CE, della direttiva 2006/123/CE, della direttiva 2008/122/CE, della comunicazione 2014/C 204/01 nonché modifica della legge regionale 25 novembre 2011, n. 26 (Legge regionale europea 2017)" (Progetto di legge n. 255/2017)" (Deliberazione n. 104/2017)
Interviene il consigliere Zanoni (Partito Democratico) che chiede di sottoscrivere l'ordine del giorno in oggetto.

Il PRESIDENTE pone in votazione, col sistema elettronico, l'ordine del giorno in oggetto.

Il Consiglio approva

Ai sensi dell'articolo 50 comma 4 dello Statuto si riportano i voti espressi dai singoli Consiglieri.

Hanno votato sì:

Ferrari, Guarda, Zorzato, Barbisan Fabiano, Bassi, Casali, Berlato, Barison, Donazzan, Giorgetti, Conte, Barbisan Riccardo, Ciambetti, Coletto, Finco, Finozzi, Forcolin, Gidoni, Marcato, Montagnoli, Possamai, Semenzato, Baldin, Bartelle, Brusco, Scarabel, Ruzzante, Valdegamberi, Azzalin, Fracasso, Moretti, Pigozzo, Salemi, Sinigaglia, Zanoni, Zottis, Guadagnini, Dalla Libera, Negro, Bottacin, Calzavara, Gerolimetto, Lanzarin, Michieletto, Rizzotto, Sandonà, Villanova

Hanno votato no:

Astenuti:

Il PRESIDENTE pone in votazione, col sistema elettronico, il progetto di legge in oggetto nel suo complesso come emendato.

Il Consiglio approva

Ai sensi dell'articolo 50 comma 4 dello Statuto si riportano i voti espressi dai singoli Consiglieri.

Hanno votato sì:

Ferrari, Guarda, Zorzato, Barbisan Fabiano, Bassi, Casali, Berlato, Barison, Donazzan, Giorgetti, Conte, Barbisan Riccardo, Ciambetti, Coletto, Finco, Finozzi, Forcolin, Gidoni, Marcato, Montagnoli, Possamai, Semenzato, Baldin, Bartelle, Brusco, Scarabel, Valdegamberi, Azzalin, Fracasso, Moretti, Pigozzo, Salemi, Sinigaglia, Zottis, Guadagnini, Dalla Libera, Negro, Bottacin, Calzavara, Gerolimetto, Lanzarin, Michieletto, Rizzotto, Sandonà, Villanova

Hanno votato no:

Astenuti:

Ruzzante, Zanoni

Il PRESIDENTE sospende la seduta alle ore 12.47.

La seduta riprende alle ore 14.38.

Punto n. 18) all'ordine del giorno

Mozione presentata dai consiglieri Zanoni, Moretti, Azzalin, Dalla Libera, Fracasso, Guarda, Pigozzo, Ruzzante, Salemi, Sinigaglia, Zottis, Brusco, Baldin, Bartelle e Scarabel relativa a "Monitorare la gestione e il trattamento dei rifiuti in Veneto per prevenire attività illecite" (Mozione n. 153) RESPINTA  [RESOCONTO]


Interviene il consigliere Zanoni (Partito Democratico) che la illustra.

In discussione generale intervengono l'assessore Bottacin (Zaia Presidente) che si dichiara contrario, i consiglieri Ruzzante (Gruppo Misto Articolo UNO - Movimento Democratico e Progressista) che si dichiara a favore, Brusco (Movimento 5 Stelle) che chiede di sottoscriverla a nome del gruppo e la votazione per parti separate, Conte (Veneto per l'Autonomia) e Rizzotto (Zaia Presidente) che si dichiara contraria.

Intervengono per fatto personale il consigliere Ruzzante (Gruppo Misto Articolo UNO - Movimento Democratico e Progressista) relativamente alle dichiarazioni della consigliera Rizzotto e l'assessore Bottacin (Zaia Presidente) relativamente alle dichiarazioni del consigliere Ruzzante.

In sede di replica interviene il consigliere Zanoni (Partito Democratico).
L'assessore Bottacin (Zaia Presidente) interviene per fatto personale relativamente alle dichiarazioni del consigliere Zanoni.

In dichiarazione di voto intervengono i consiglieri Berlato (Fratelli d'Italia – AN – Movimento per la cultura rurale) che dichiara voto contrario e Ruzzante (Gruppo Misto Articolo UNO - Movimento Democratico e Progressista) che chiede la votazione per parti separate della mozione in oggetto.

Il PRESIDENTE pone in votazione, con il sistema elettronico, la premessa della mozione in oggetto.

Il Consiglio non approva

Il PRESIDENTE pone in votazione, con il sistema elettronico, il dispositivo della mozione in oggetto.

Il Consiglio non approva

Il PRESIDENTE pone in votazione, con il sistema elettronico, la mozione in oggetto.

Il Consiglio non approva

Ai sensi dell'articolo 50 comma 4 dello Statuto si riportano i voti espressi dai singoli Consiglieri.

Hanno votato sì:

Guarda, Baldin, Bartelle, Brusco, Scarabel, Ruzzante, Azzalin, Fracasso, Pigozzo, Salemi, Zanoni, Zottis, Dalla Libera

Hanno votato no:

Zorzato, Barbisan Fabiano, Bassi, Casali, Berlato, Barison, Donazzan, Giorgetti, Barbisan Riccardo, Ciambetti, Coletto, Finozzi, Forcolin, Gidoni, Marcato, Montagnoli, Possamai, Semenzato, Guadagnini, Negro, Bottacin, Calzavara, Gerolimetto, Lanzarin, Michieletto, Rizzotto, Sandonà, Villanova

Astenuti:

Punto n. 19) all'ordine del giorno

Mozione presentata dai consiglieri Fracasso, Moretti, Finozzi, Finco, Salemi, Zottis, Guarda, Negro, Zorzato, Rizzotto, Michieletto, Bottacin, Calzavara, Gerolimetto, Lanzarin, Sandonà, Villanova, Riccardo Barbisan, Ciambetti, Coletto, Forcolin, Gidoni, Marcato, Montagnoli, Possamai, Semenzato e Ferrari relativa a "Fondazione CUOA (Centro universitario di organizzazione aziendale): la Giunta regionale si adoperi per un maggior coinvolgimento delle università del Nord-Est nelle attività del CUOA" (Mozione n. 167) (Deliberazione n. 105/2017)  [RESOCONTO]


Interviene il consigliere Fracasso (Partito Democratico) che la illustra.

In discussione generale intervengono i consiglieri Rizzotto (Zaia Presidente) che chiede di sottoscriverla a nome dei gruppi Zaia Presidente e Liga Veneta - Lega Nord, l'assessora Donazzan (Forza Italia) che si dichiara a favore, i consiglieri Fracasso (Partito Democratico) che apporta una modifica e Ferrari (Alessandra Moretti Presidente) che chiede di sottoscriverla.

Il PRESIDENTE pone in votazione, con il sistema elettronico, la mozione in oggetto come modificata.

Il Consiglio approva

Ai sensi dell'articolo 50 comma 4 dello Statuto si riportano i voti espressi dai singoli Consiglieri.

Hanno votato sì:

Ferrari, Guarda, Zorzato, Berlato, Barison, Donazzan, Giorgetti, Conte, Barbisan Riccardo, Ciambetti, Coletto, Finco, Finozzi, Forcolin, Gidoni, Marcato, Montagnoli, Possamai, Semenzato, Baldin, Bartelle, Brusco, Ruzzante, Valdegamberi, Azzalin, Fracasso, Pigozzo, Salemi, Zanoni, Zottis, Guadagnini, Dalla Libera, Negro, Bottacin, Calzavara, Gerolimetto, Lanzarin, Michieletto, Rizzotto, Sandonà, Villanova

Hanno votato no:

Astenuti:

Barbisan Fabiano, Bassi

Punto n. 20) all'ordine del giorno

Mozione presentata dai consiglieri Salemi, Moretti, Azzalin, Dalla Libera, Ferrari, Fracasso, Guarda, Pigozzo, Ruzzante, Sinigaglia, Zanoni, Zottis, Rizzotto, Bottacin, Gerolimetto, Lanzarin e Sandonà relativa a "La Regione del Veneto sostenga con adeguate risorse i Comuni al fine di attivare forme di premialità per gli esercizi che non installano o dismettono apparecchiature per il gioco d'azzardo lecito" (Mozione n. 168) (Deliberazione n. 106/2017)


Interviene la consigliera Salemi (Partito Democratico) che illustra la mozione in oggetto e le modifiche apportate.

In discussione generale intervengono i consiglieri Rizzotto (Zaia Presidente) che la condivide con le modifiche apportate e chiede di sottoscriverla a nome del gruppo, Negro (Il Veneto del Fare) che si dichiara contraria, Bassi (Centro Destra Veneto – Autonomia e Libertà) che non la condivide e Berlato (Fratelli d'Italia – AN – Movimento per la cultura rurale) che si dichiara contrario e chiede una sospensione della seduta per approfondire la mozione in esame.
Il PRESIDENTE accoglie la richiesta e sospende la seduta alle ore 15.41.

La seduta riprende alle ore 15.48.

In discussione generale intervengono i consiglieri Finco (Liga Veneta – Lega Nord), Valdegamberi (Gruppo Misto), Zorzato (Area Popolare Veneto), l'assessora Lanzarin (Zaia Presidente) e la consigliera Salemi (Partito Democratico) in sede di replica.

In dichiarazione di voto intervengono i consiglieri Negro (Il Veneto del Fare) che dichiara voto contrario, Bassi (Centro Destra Veneto – Autonomia e Libertà) che dichiara voto di astensione, Berlato (Fratelli d'Italia – AN – Movimento per la cultura rurale) che dichiara voto contrario, Finco (Liga Veneta – Lega Nord) che chiede la votazione per parti separate, Rizzotto (Zaia Presidente) che si dichiara a favore della votazione per parti separate e a favore della mozione come modificata e Zorzato (Area Popolare Veneto) che dichiara voto favorevole.

Interviene il consigliere Berlato (Fratelli d'Italia – AN – Movimento per la cultura rurale) che chiede una sospensione della seduta per approfondire la mozione in esame.

Sulla richiesta del consigliere Berlato interviene il consigliere Fracasso (Partito Democratico) che si dichiara contrario.

Il PRESIDENTE pone in votazione, con il sistema elettronico, la richiesta di sospensione della seduta.

Il Consiglio non approva

Il PRESIDENTE illustra le modalità di votazione, per parti separate, della mozione in oggetto

Il PRESIDENTE pone in votazione, con il sistema elettronico, la premessa della mozione.

Il Consiglio approva

Il PRESIDENTE pone in votazione, con il sistema elettronico, punto 1 del dispositivo della mozione.

Il Consiglio approva

Il PRESIDENTE pone in votazione, con il sistema elettronico, punto 2 del dispositivo della mozione.

Il Consiglio approva

L'emendamento n. I1, sostitutivo del punto 3 del dispositivo, posto in votazione, con il sistema elettronico, è approvato.

Il PRESIDENTE pone in votazione, con il sistema elettronico, la mozione in oggetto come emendata.

Il Consiglio approva

Ai sensi dell'articolo 50 comma 4 dello Statuto si riportano i voti espressi dai singoli Consiglieri.

Hanno votato sì:

Ferrari, Guarda, Zorzato, Barison, Donazzan, Ciambetti, Coletto, Forcolin, Gidoni, Semenzato, Baldin, Bartelle, Brusco, Scarabel, Ruzzante, Azzalin, Fracasso, Pigozzo, Salemi, Zanoni, Zottis, Guadagnini, Dalla Libera, Bottacin, Lanzarin, Rizzotto, Sandonà

Hanno votato no:

Berlato, Negro

Astenuti:

Barbisan Fabiano, Bassi, Conte, Finco, Finozzi, Marcato, Montagnoli, Possamai, Valdegamberi, Calzavara, Michieletto, Villanova

Punto n. 21) all'ordine del giorno

Mozione presentata dai consiglieri Scarabel, Berti, Baldin, Bartelle, Brusco, Rizzotto, Michieletto, Bottacin, Calzavara, Gerolimetto, Lanzarin, Sandonà, Villanova, Finco, Riccardo Barbisan, Ciambetti, Coletto, Finozzi, Forcolin, Gidoni, Marcato, Montagnoli, Possamai, Semenzato, Zanoni e Dalla Libera relativa a "Rischio di prescrizione per i reati contestati a Veneto Banca e Banca Popolare di Vicenza: la Regione si attivi per far sì che si crei un pool di magistrati dedicati alle inchieste" (Mozione n. 250) (Deliberazione n. 107/2017)  [RESOCONTO]


Interviene il consigliere Scarabel (Movimento 5 Stelle) che illustra la mozione in oggetto.

In discussione generale intervengono i consiglieri Rizzotto (Zaia Presidente) che chiede di sottoscriverla a nome del gruppo, Bassi (Centro Destra Veneto – Autonomia e Libertà) che si dichiara a favore, Finco (Liga Veneta – Lega Nord) che chiede di sottoscriverla a nome del gruppo, Guadagnini (Siamo Veneto) che si dichiara a favore, Valdegamberi (Gruppo Misto) che dichiara di astenersi, Berlato (Fratelli d'Italia – AN – Movimento per la cultura rurale) che la condivide, Zorzato (Area Popolare Veneto) che dichiara voto favorevole, Zanoni (Partito Democratico) che chiede di sottoscriverla e Scarabel (Movimento 5 Stelle) in sede di replica.

In dichiarazione di voto interviene il consigliere Dalla Libera (Veneto Civico) che chiede di sottoscriverla.

Il PRESIDENTE pone in votazione, col sistema elettronico, la mozione in oggetto.

Il Consiglio approva

Ai sensi dell'articolo 50 comma 4 dello Statuto si riportano i voti espressi dai singoli Consiglieri.

Hanno votato sì:

Ferrari, Guarda, Zorzato, Barbisan Fabiano, Bassi, Casali, Berlato, Barison, Barbisan Riccardo, Ciambetti, Coletto, Finco, Finozzi, Forcolin, Gidoni, Marcato, Montagnoli, Possamai, Semenzato, Baldin, Bartelle, Brusco, Scarabel, Ruzzante, Azzalin, Fracasso, Pigozzo, Salemi, Zanoni, Zottis, Guadagnini, Dalla Libera, Negro, Bottacin, Calzavara, Gerolimetto, Lanzarin, Michieletto, Rizzotto, Sandonà, Villanova

Hanno votato no:

Astenuti:

Punti n. 22) e 23) all'ordine del giorno

Mozione presentata dal consigliere Brusco relativa a "La Giunta proceda alla tempestiva adozione di provvedimenti a tutela della salute della popolazione al fine di bonificare la contaminazione da PFAS, compreso lo spostamento della sede della Miteni S.p.A." (Mozione n. 247) (Deliberazione n. 108/2017)  [RESOCONTO]

e

Mozione presentata dai consiglieri Brusco, Berti, Baldin, Scarabel e Bartelle relativa a "La Giunta sottoponga a trattamenti sanitari per alta esposizione da PFAS anche gli abitanti del comune di Trissino e tutti i lavoratori ed ex lavoratori della Miteni S.p.A. e controlli le emissioni di PFAS in atmosfera" (Mozione n. 254) (Deliberazione n. 109/2017)  [RESOCONTO]


Il PRESIDENTE dichiara che si procede alla discussione abbinata delle due mozioni in oggetto perché trattano lo stesso argomento.

Interviene il consigliere Brusco (Movimento 5 Stelle) che illustra entrambe le mozioni e apporta una modifica alla mozione n. 247.

In discussione generale abbinata intervengono l'assessore Coletto (Liga Veneta – Lega Nord), i consiglieri Rizzotto (Zaia Presidente), Guarda (Alessandra Moretti Presidente) che si dichiarano a favore ad entrambe le mozioni, l'assessore Bottacin (Zaia Presidente) e il consigliere Brusco (Movimento 5 Stelle) in sede di replica ed apporta una modifica tecnica all'emendamento presentato alla mozione n. 247.

L'emendamento n. J1 posto in votazione, con il sistema elettronico, è approvato come modificato.

Il PRESIDENTE pone in votazione, col sistema elettronico, la mozione n. 247 come emendata.

Il Consiglio approva

Ai sensi dell'articolo 50 comma 4 dello Statuto si riportano i voti espressi dai singoli Consiglieri.

Hanno votato sì:

Ferrari, Guarda, Zorzato, Barbisan Fabiano, Bassi, Casali, Berlato, Barison, Donazzan, Barbisan Riccardo, Ciambetti, Coletto, Finco, Finozzi, Forcolin, Gidoni, Marcato, Montagnoli, Possamai, Semenzato, Baldin, Bartelle, Brusco, Scarabel, Ruzzante, Valdegamberi, Azzalin, Fracasso, Pigozzo, Salemi, Zanoni, Zottis, Guadagnini, Dalla Libera, Negro, Bottacin, Calzavara, Gerolimetto, Lanzarin, Michieletto, Rizzotto, Sandonà, Villanova

Hanno votato no:

Astenuti:

Il PRESIDENTE pone in votazione, col sistema elettronico, la mozione n. 254.

Il Consiglio approva

Ai sensi dell'articolo 50 comma 4 dello Statuto si riportano i voti espressi dai singoli Consiglieri.

Hanno votato sì:

Ferrari, Guarda, Zorzato, Barbisan Fabiano, Bassi, Casali, Berlato, Barison, Donazzan, Barbisan Riccardo, Ciambetti, Coletto, Finco, Finozzi, Forcolin, Gidoni, Marcato, Montagnoli, Possamai, Semenzato, Baldin, Bartelle, Brusco, Scarabel, Ruzzante, Valdegamberi, Azzalin, Fracasso, Pigozzo, Salemi, Zanoni, Zottis, Guadagnini, Dalla Libera, Negro, Bottacin, Calzavara, Gerolimetto, Lanzarin, Michieletto, Rizzotto, Sandonà, Villanova

Hanno votato no:

Astenuti:

Il PRESIDENTE dichiara chiusa la seduta.

Il Consiglio regionale è convocato lunedì 31 luglio 2017 alle ore 10.30.

La seduta termina alle ore 17.05.

Consiglieri presenti:
AZZALIN Graziano
LANZARIN Manuela
BALDIN Erika
MARCATO Roberto
BARBISAN Riccardo
MICHIELETTO Gabriele
BARBISAN Fabiano
MONTAGNOLI Alessandro
BARISON Massimiliano
MORETTI Alessandra
BARTELLE Patrizia
NEGRO Giovanna
BASSI Andrea
PIGOZZO Bruno
BERLATO Sergio Antonio
POSSAMAI Gianpiero
BOTTACIN Gianpaolo Enrico
RIZZOTTO Silvia
BRUSCO Manuel
RUZZANTE Piero
CALZAVARA Francesco
SALEMI Orietta
CASALI Stefano
SANDONA' Luciano
CIAMBETTI Roberto
SCARABEL Simone
COLETTO Luca
SEMENZATO Alberto
CONTE Maurizio
SINIGAGLIA Claudio
DALLA LIBERA Pietro
VALDEGAMBERI Stefano
DONAZZAN Elena
VILLANOVA
FERRARI Franco
ZANONI Andrea
FINCO Nicola Ignazio
ZORZATO Marino
FINOZZI Marino
ZOTTIS Francesca
FORCOLIN Gianluca

FRACASSO Stefano

GEROLIMETTO Nazzareno

GIDONI Franco

GIORGETTI Massimo

GUADAGNINI Antonio

GUARDA Cristina





IL CONSIGLIERE SEGRETARIO
Maurizio CONTE




IL PRESIDENTE
Roberto CIAMBETTI











N.B. Gli emendamenti indicati nel processo verbale sono consultabili presso l'Unità
Assemblea

PROCESSO VERBALE
Redazione a cura di Giuseppe Migotto
Elaborazione testo a cura di Paola Lombardo e Davide Benettelli

menù di sezione:


Link di salto: Torna su - Torna alla Navigazione principale - torna ai Contenuti - Vai alla ricerca
showSondaggio:true valutaParametroOnline:false direttaRefresh:30000
nodo 1